VUELTA A SAN JUAN: AMEZQUETA SI DIFENDE A CRONOMETRO

Non era una tappa facile la terza prevista in questa Vuelta a San Juan che ha visto il successo di Ramunas Navardauskas.

Nessuno dei corridori della Wilier Triestina – Selle Italia al via era infatti considerabile uno specialista delle prove contro il tempo ciò nonostante la squadra si è messa in evidenza con il giovane scalatore Julen Amezqueta che è rimasto per quasi un’ora sulla “hot seat” dedicata a chi faceva segnare il miglior tempo.

Lo spagnolo ha saputo difendersi al meglio nonostante un vento che è diminuito nella seconda parte di gara, favorendo chi è partito dopo di lui, ed ha chiuso al 32° posto a 59″ dal vincitore di giornata.

Oggi la carovana si sposta verso San Martin offrendo una nuova chance ai velocisti.

ORDINE D’ARRIVO

1 Ramunas Navardauskas
2 Bauke Mollema 3″
3 Mathias Brandle 7″

32 Julen Amezqueta 59″
36 Filippo Pozzato 1’04”
106 Alex Turrin 2’04”
110 Yonder Godoy 2’08”
113 Matteo Draperi 2’14”
129 Manuel Belletti 2’34”

CLASSIFICA GENERALE

1 Ramunas Navardauskas
2 Bauke Mollema 3″
3 Mathias Brandle 7

28 Filippo Pozzato 1’04”
58 Alex Turrin 2’04”
62 Matteo Draperi 2’14”
71 Manuel Belletti 2’34”
78 Julen Amezqueta 2’42”
121 Yonder Godoy 3’51”