TOUR OF THE ALPS: SECONDA TOP 10 PER MATTEO BUSATO

E’ stata una frazione estremamente dura e percorsa ad un ritmo forsennato la 4^ del Tour of the Alps che ha regalato a Matteo Busato e alla Wilier Triestina – Selle Italia la seconda top 10 di quest’edizione.

Dopo 22 km andava via una fuga di cinque corridori che caratterizzava tutta la giornata, un’azione che portava i battistrada ad approcciare l’ultimo GPM di giornata, la Forcella di Brez, con un vantaggio di 50″ sul gruppo.

A inizio ascesa Ilia Koshevoy provava ad evadere dal plotone ma il corridore bielorusso non aveva fortuna ed era costretto a perdere terreno. In cima all’ascesa Yonder Godoy e Cristian Rodriguez scollinavano a pochi secondi dal gruppo dei big mentre Matteo Busato e Julen Amezqueta, nonostante un attimo di appannamento, riuscivano a rientrare in discesa.

Nei km successivi anche Yonder Godoy provava a mettersi in luce ma il suo tentativo veniva neutralizzato dal gruppo che a 1 km dall’arrivo ritornava compatto dopo aver ripreso i reduci della fuga di giornata.

Lo sprint finale vedeva vincere Matteo Montaguti con Busato che non riusciva ad esprimere tutta la sua potenza chiudendo al 9° posto con Godoy 19°, Rodriguez 28° e Amezqueta 34°.

Domani ultima frazione con la storica ascesa del Monte Bondone e finale in quel di Trento dove verrà incoronato il vincitore di questo Tour of the Alps.

ORDINE D’ARRIVO

1 Matteo Montaguti
2 Thibaut Pinot
3 Rohan Dennis

9 Matteo Busato
19 Yonder Godoy
28 Cristian Rodriguez
34 Julen Amezqueta
55 Daniel Felipe Martinez 2’34”
56 Ilia Koshevoy
80 Filippo Pozzato 15’58”
104 Eugert Zhupa 18’41”

CLASSIFICA GENERALE

1 Geraint Thomas
2 Thibaut Pinot 13″
3 Domenico Pozzovivo 16″

24 Matteo Busato 2’14”
25 Cristian Rodriguez 2’33”
26 Julen Amezqueta 2’43”
30 Yonder Godoy 3’54”
38 Ilia Koshevoy 7’41”
49 Daniel Felipe Martinez 16’20”
94 Filippo Pozzato 57’45”
109 Eugert Zhupa 1’06’01”

#LoveMyWilier