TOUR OF HAINAN: SIMONE VELASCO 11° NELLA TAPPA REGINA

La dura salita di Changjang ha dato la scossa definitiva alla classifica generale consegnando a Fausto Masnada tappa e maglia a sole 24 ore dal termine del Tour of Hainan.

I verdetti si sono scritti tutti lungo i 7 km finali approcciati dall’ultimo superstite della fuga di giornata, l’olandese Peter Schulting, con un vantaggio di 2′ su un gruppo da cui partiva proprio a inizio ascesa Jacopo Mosca.

Il corridore piemontese cedeva con onore e non senza aver lottato il dorsale numero 1, eredità del successo 2017, mentre da dietro a fare il forcing era Fausto Masnada che rimaneva assieme all’elvetico Gino Mader con Simone Velasco che ai -4 perdeva contatto con quella che era diventata la testa della corsa.

Il corridore dell’Isola d’Elba chiudeva all’11° posto mantenendo l’8^ posizione in classifica generale ad una tappa dal termine, quella che riporterà i corridori a Danzhou, laddove Jakub Mareczko ha vinto nella 1^ frazione, e che sancirà la fine della nostra stagione.

ORDINE D’ARRIVO

1 Fausto Masnada
2 Gino Mader 5″
3 Julien El Fares 6″

11 Simone Velasco 56″
31 Jacopo Mosca 3’26”
66 Alex Turrin 11’25”
77 Ilia Koshevoy 13’01”
84 Jakub Mareczko 13’41”
87 Luca Pacioni
89 Simone Bevilacqua

CLASSIFICA GENERALE

1 Fausto Masnada
2 Gino Mader 2″
3 Julien El Fares 10″

8 Simone Velasco 1’11”
26 Jacopo Mosca 4’18”
55 Luca Pacioni 24’36”
69 Ilia Koshevoy 36’30”
82 Jakub Mareczko 44’05”
95 Simone Bevilacqua 47’48”
113 Alex Turrin 58’32”

#LoveMyWilier #EnjoYouRide #BrytonSport