TIRRENO – ADRIATICO: ALTRA GIORNATA ALL’ATTACCO PER JACOPO MOSCA

Attaccare, un infinito ricorrente nella Tirreno – Adriatico della Wilier Triestina – Selle Italia e di Jacopo Mosca che anche oggi si è messo in luce con un tentativo nato al km 0 e utile per guadagnare altri 5 punti nella classifica della maglia arancione.

A 77 km dalla fine però, a seguito dell’attacco di Marcus Burghardt, Jacopo Mosca ha perso la testa della corsa venendo ripreso dal gruppo a pochi km dall’ingresso nel circuito finale di Fano.

E’ lì che la nostra giornata ha assunto un sapore amaro con Jakub Mareczko, il nostro velocista di punta, tagliato fuori dalla lotta per il successo prima da una caduta e poi da un cambio bici.

Pochi cambiamenti in classifica generale con Edoardo Zardini che risale un altro gradino e che domani affronterà la cronometro finale partendo dal 25° posto

ORDINE D’ARRIVO

1 Marcel Kittel
2 Peter Sagan
3 Maximiliano Richeze

59 Jakub Mareczko
85 Matteo Busato 1’05”
88 Edoardo Zardini 1’16”
106 Filippo Pozzato 3’39”
107 Marco Coledan
114 Jacopo Mosca
138 Liam Bertazzo 8’36”

CLASSIFICA GENERALE

1 Michal Kwiatkowski
2 Damiano Caruso 3″
3 Mikel Landa 23″

25 Edoardo Zardini 7’37”
68 Matteo Busato 30’08”
105 Filippo Pozzato 46’14”
117 Jacopo Mosca 53’04”
131 Jakub Mareczko 1’00’33”
133 Marco Coledan 1’00’55”
139 Liam Bertazzo 1’15’45”

#LoveMyWilier #EnjoYouRide