MILANO – SANREMO: 265 KM DI FUGA PER UNO SPLENDIDO JULEN AMEZQUETA

23 anni, seconda stagione da professionista, 265 km di fuga e un immenso coraggio. Sono questi i numeri di Julen Amezqueta che ha dimostrato alla Milano – Sanremo di essere uno degli astri nascenti del ciclismo spagnolo nonché uomo con un grandissimo futuro nella Wilier Triestina – Selle Italia

E’ partita al km 1 la fuga che ha visto protagonisti, oltre ad Amezqueta, altri nove corridori con un vantaggio che si è mantenuto costanemente intorno ai 4’, complice anche il forte vento.

Mentre molti dei suoi compagni d’avventura andavano in difficoltà, Amezqueta rimaneva in testa fino all’imbocco della Cipressa laddove il gruppo riusciva a rientrare.

Al termine della Classicissima il migliore dei nostri è stato quindi Filippo Pozzato che non è riuscito a seguire l’azione decisiva sul Poggio chiudendo al 30° posto.

La nostra stagione proseguirà oggi con la Popolarissima prima della Settimana Internazionale Coppi & Bartali che inizierà giovedì.

ORDINE D’ARRIVO

1 Michal Kwiatkowski
2 Peter Sagan
3 Julian Alaphilippe

30 Filippo Pozzato 5”
60 Matteo Busato 1’08”
76 Yonder Godoy 3’55”
90 Jacopo Mosca
116 Daniel Felipe Martinez 5’24”
139 Julen Amezqueta
157 Manuel Belletti 8’34”
163 Jakub Mareczko 10’44”

#LoveMyWilier