GIRO D’ITALIA: JAKUB MARECZKO DI NUOVO SUL PODIO

(Foto:BettiniPhoto)

Ci vogliono talento, forza e determinazione per arrivare a correre un Giro d’Italia. Ci vogliono testa e gambe per farlo come Jakub Mareczko che a soli 23 anni rende durissima la vita ai velocisti più forti del mondo conquistando un 2° posto nella 12^ tappa e portando per la seconda volta sul podio della Corsa Rosa la Wilier Triestina – Selle Italia, unica squadra Professional ad esserci riuscita in questa edizione.

Dopo la grande sofferenza della tappa di ieri, Kuba ha dimostrato di saper recuperare tanto da sfiorare il successo in una frazione lunga 229 km e con due GPM a conferma di un netto miglioramento.

Ruolo importante anche della squadra, sempre unita a fianco del suo velocista di punta con Eugert Zhupa che ha onorato le strade di casa provando ad anticipare lo sprint a 2 km dall’arrivo, senza successo.

Negli ultimi metri Mareczko ha provato ad uscire dalla ruota di Fernando Gaviria ma si è dovuto accontentare di un piazzamento in attesa della frazione di domani interamente pianeggiante fino a Tortona con un arrivo che chiamerà di nuovo all’opera i velocisti.

 

DICHIARAZIONI 

Jakub Mareczko

“Fernando Gaviria è stato il più forte e non sono riuscito a batterlo ma volevo comunque ringraziare la mia squadra che fin da ieri ha dimostrato di puntare tanto su di me. Domani c’è una nuova occasione e spero di poter raccogliere quello che sarebbe un risultato strepitoso”

ORDINE D’ARRIVO

1 Fernando Gaviria
2 Jakub Mareczko
3 Sam Bennett

64 Cristian Rodriguez 6″
69 Filippo Pozzato
87 Eugert Zhupa 23″
116 Matteo Busato 1’26”
144 Julen Amezqueta 1’42”
163 Daniel Felipe Martinez 2’17”
185 Ilia Koshevoy 8’00”
186 Giuseppe Fonzi

CLASSIFICA GENERALE 

1 Tom Dumoulin
2 Nairo Quintana 2’23”
3 Bauke Mollema 2’38”

25 Cristian Rodriguez
105 Matteo Busato
126 Filippo Pozzato
146 Eugert Zhupa
163 Julen Amezqueta
173 Daniel Felipe Martinez
178 Jakub Mareczko
185 Ilia Koshevoy
186 Giuseppe Fonzi

#LoveMyWilier